Quali sono i fattori da valutare per contenere i costi di spedizione della corrispondenza aziendale

Aggiornato il: 20 mar 2019

Quanti sono gli uffici in azienda che quotidianamente hanno necessità di spedire solleciti, contratti, fatture, ordini, comunicare con i dipendenti e le istituzioni e quanti sono i canali di spedizione a disposizione di ogni ufficio?

Esiste un centro di controllo delle spese di corrispondenza? Siamo certi che ogni ufficio utilizzi il mezzo più economico?

E come verifichiamo che la nostra corrispondenza raggiunga il destinatario?


Se siete in difficoltà nel rispondere a queste domande vuol dire che non esiste un centro di controllo postale nella vostra azienda, oppure state sfruttando male gli strumenti a disposizione.


Come è possibile analizzare volumi, spesa e canali di spedizione a disposizione e di conseguenza aumentare risparmi ed efficienza?


mailDocPRO è lo strumento che fa al caso vostro: il gestionale di corrispondenza aziendale che sfrutta la multicanalità per spedire la vostra posta con il mezzo più economico a disposizione. Invia Posta Elettronica Certificata, raccomandate elettroniche di TNotice, dematerializza raccomandate, posta prioritaria, telegrammi di Poste Italiane e, da ultimo, sfrutta il servizio di stampa e invio massivo di Postel.





mailDocPRO mette anche a disposizione un centro di monitoraggio dei volumi di spedizione e delle relative spese e strumenti automatici per riconoscere il canale di spedizione più economico per ogni destinatario.


Chiedici una consulenza gratuita su come ottimizzare le spese di spedizione delle tue comunicazioni ai tuoi interlocutori. Scrivi ad areamarketing@smouse.it.

112 visualizzazioni

ALL RIGHTS RESERVED | Studio Informatica srl

areamarketing@smouse.it  |   43/A Stradone Farnese, 29121 Piacenza